PAOLO SICA, Scritti e progetti per Firenze, Venezia, Marsilio, 1989.

Il libro documenta una parte del percorso teorico e operativo di uno dei protagonisti più impegnati su Firenze, città alla quale Paolo Sica, nel corso dei venticinque anni della sua attività di progettista, di docente, di studioso, ha rivolto la sua più pregnante attenzione. Firenze è stata punto di partenza e di ritorno delle molteplici esperienze condotte all'estero, "laboratorio" privilegiato cui ha dedicato la sua riflessione e il suo operare con una straordinaria continuità di approfondimento, in una serie di interventi di grande respiro, per lo più rimasti sulla carta: dagli studi sull'asse attrezzato, considerato, più che un elemento viario infrastrutturale a sé, un pezzo componente dell'organizzazione generale del sistema insediativo (morfologico e funzionale) della città, al polo scientifico della Nuova Università, al progetto per l'area di Castello, al concorso per l'area delle Murate. Negli scritti e nei progetti che si intrecciano in una serrata sequenza come due facce di un unico obiettivo, è presente l'interlocutore: la collettività, il cittadino con i suoi diritti spesso violati, e, nello stesso tempo, emerge la coscienza che il parametro di giudizio di una società civile è dato dalla città, cioè un prodotto collettivo, e che il denominatore comune è la società nel suo insieme. "Ogni giudizio storico anche profondo - come egli afferma - resta di fatto marginale, quando non addirittura equivoco, se non scopre una lezione civile di comportamento per il presente".

 

Vai a:

PAGINA INIZIALE

BIBLIOGRAFIA COMPLETA

PROGETTI

 

Per ulteriori informazioni:

info@paolosica.it

 

Per informazioni o commenti sul sito, scrivere a webmaster@paolosica.it